23.02.2019

GRANDE SUCCESSO DEI CAMION A BIOMETANO A TRANSPOTEC

da 'Il Corriere del Veneto sabato 23 febbraio' VERONA Dimenticatevi per un attimo le canottiere. A Verona c'è Transpotec Logitec, manifestazione organizzata da Fiera Milano, dove si sono radunati i più grandi marchi del settore dell'autotrasporto. Giacca, cravatta e tecnologia. Dal mezzo dedicato all'uomo Vetruviano di Leonardo Da Vinci (un truck a tiratura limitata dedicato al cinquecentenario della morte del celebre genio con tanto di macchina per fare il caffè) al pick-up più avventuroso, fino alle telecamere al posto degli specchietti retrovisori. Il mondo dei «camion» si evolve. Tra pneumatici alti come bimbi delle elementari e larghi come culturisti. C'è il camion per la raccolta rifiuti. Tipo DeLorean di «Ritorno al Futuro» carica l'umido e lo trasforma in biogas, annullando del 92% le emissioni. È già attivo a Padova e in Friuli. I nuovi tachigrafi digitali sono l'alleato smart per gli autisti dei tir: con una semplice app si monitorato tempi di percorrenza, velocità media, pause dal lavoro e si evitano pesanti multe. E il tutto si poteva testare nel simulatore di guida, con tanto di sobbalzi e imprevisti, scenari (città, montagna, ecc.), intensità del traffico, avarie meccaniche e caratteristiche del carico, per imparare a gestire ogni tipo di situazione. Ce' una cabina sezionata e tutti si siedono sul letto dedicato al camionista: «Comodissimo», dice entusiasta un visitatore che a fatica arriverebbe al volante. E bambini si torna anche grazie a circuiti e dimostrazioni dedicate a modellini che ricostruiscono veicoli, rimorchi e semirimorchi della «Truck Turtle Model Toscana» in collaborazione con Anita, l'Associazione Nazionale Imprese Trasporti Automobilistici. «Stiamo avendo un buon riscontro anche per la doccia dedicata ai camion», dicono dallo stand di «Docciotto»: box d'acqua e «telefono» da vasca per rinfrescarsi in qualche piazzola. E poi cingoli, l'immancabile camion dei pompieri, un'auto da corsa e tanto asfalto in quegli occhi innamorati della strada.