11.03.2019

L'ECONOMIA CIRCOLARE DI SESA ENTRA IN CAMPO CON IL COMPOST: UNA SOLUZIONE NATURALE DALLA TERRA ALLA TERRA

Compost è un neologismo coniato circa 35 anni fa, per indicare un materiale sostitutivo della torba ricavato a partire dal rifiuto organico. Prima di venire differenziato il rifiuto umido finiva in discarica, mescolato a tutti gli altri rifiuti e generalmente smaltito in immense buche con grandi problemi di inquinamento.
Se dovessimo spiegare cosa è il compost a un bambino potremmo fare l’esempio della marmellata. Come la marmellata si fa a partire da materiale organico che subisce una lavorazione e come la marmellata nutre noi, così il compost nutrirà la terra. Va da sé che nelle sostanze destinate ad essere compostate, cosi come in quelle che usiamo per alimentarci, non si deve buttare nulla di non adatto ad essere assimilato.
Quindi, prima di tutto, niente plastica.
Perché il compost si produce solo con sostanze che arrivano dalla terra e tornano nella terra per renderla più fertile.  
Il compost di S.e.s.a.
S.E.S.A ricava COMPOST di qualità a marchio TERRE EUGANEE dagli scarti organici (umido domestico, erba, foglie e ramaglie) raccolti con il porta a porta.
Il compost è un ammendante naturale, apporta humus ed elementi di origine biologica al terreno, preservandolo dai fenomeni dell’erosione e della desertificazione.
Con la trasformazione del rifiuto umido in compost otteniamo tre vantaggi.
 
Riduciamo il rifiuto destinato allo smaltimento finale in discarica.
 Limitiamo il ricorso ai concimi chimici di sintesi industriale.
 Nutriamo la terra di quelle componenti necessarie a garantire la buona crescita delle colture.
 
Il ruolo dei cittadini nella produzione di un buon compost
  
Per raccogliere l’umido domestico nelle nostre case è importante evitare di usare le buste di plastica tradizionale. La plastica tradizionale (già fuorilegge da oltre un anno) è un materiale che non si degrada. Quindi inquina.
  
L’impiego del compost in agricoltura
 
Tutto ciò che viene dalla terra può tornare alla terra. Gli agricoltori ci testimoniano la qualità delle colture coltivate con l’impiego di compost che proprio in questo periodo viene sparso nei campi.
Ma il compost può essere usato anche nel florovivaismo e nel verde pubblico.
L’economia circolare che permette a tutti di vivere in un mondo migliore inizia dal comportamento responsabile di ognuno di noi. Aiutaci a costruire un mondo migliore. Separa ogni giorno con cura il tuo rifiuto.