22.03.2019

LEGAMBIENTE, NUOVO PREMIO A S.E.S.A. : “IL BIOMETANO E’ UNA RIVOLUZIONE”

LEGAMBIENTE, NUOVO PREMIO A S.E.S.A. : “IL BIOMETANO E’ UNA RIVOLUZIONE”
 
Legambiente ha premiato S.e.s.a. per gli enormi passi avanti nel campo della mobilità sostenibile targata Biometano. “Quella portata avanti da S.e.s.a. è una vera rivoluzione – spiega Legambiente Veneto – perché riuscire a ridurre le emissioni utilizzando scarti di cucina e sfalci d’erba è la nuova frontiera dlel’economia sostenibile”.
 
Il Treno verde di Legambiente ha fatto tappa, oggi, a Padova. Il direttore Regionale di Legambiente Piero Decandia ha premiato start up ed aziende che si sono distinte nella mobilità sostenibile, che è il grande tema del treno verde 2019.
 
A ritirare il premio c’erano sia il presidente di S.e.s.a. Leonardo Renesto “Una gioia ricevere questo riconoscimento, lo voglio condividere con tutte le donne e gli uomini di S.e.s.a. che ogni giorno lavorano con grinta e passione per offrire agli utenti il servizio migliore possibile” che l’assessore all’ambiente del comune di Este, Sergio Gobbo.
 
“La società sta investendo molto – spiega l’assessore Sergio Gobbo - tanto che ormai la quasi totalità della flotta aziendale è composta da mezzi alimentati a biometano. Grazie all’apporto di S.e.s.a. siamo riusciti a raggiungere in anticipo i già ambiziosi obiettivi che ci eravamo dati per quel che riguarda l’abbattimento della Co2 in atmosfera. Nel 2019 l’impianto di S.e.s.a. permetterà di togliere ben 32.000 tonnellate di Co2”.
 
 
Oltre a S.e.s.a. , ad essere premiata è stata anche Sav.No. società della sinistra Piave che, al pari di S.e.s.a. , ha iniziato il percorso per sostituire la flotta di mezzi alimentati a gasolio con quelli a biometano. I mezzi Savno sono alimentati dal biometano prodotto da S.e.s.a.